L’indifferenza fa star male

Ti dicono che non devi temere il giudizio degli altri. Ed è vero.
È vero quando “gli altri” sono perfetti sconosciuti.
Ma quando li conosci, e soprattutto quando provi affetto per loro, come si fa a non temere il loro giudizio?
Soprattutto quando le persone a te vicino, non fanno altro che dirti “sei troppo timida, sei troppo magra, sei troppo grassa, studi troppo, studi troppo poco, sei brutta, sei disordinata, sei stupida, non sai fare niente, sei maleducata, hai un brutto carattete, sei acida, sei questo, sei quello”.
Ti dicono che chi ti vuol bene ti accetta per come sei.
Fino ad un certo punto, altrimenti nessuno deluderebbe nessuno.
Si teme il giudizio di coloro che ami, soprattutto.
Perché non vuoi deluderli.
Perché chi ti ama ripone in te delle aspettative.
Perché se hai nel cuore una persona che ancora non ti conosce bene, non puoi non temere il suo giudizio.
Ti fai mille domande, ti chiedi che cosa pensa di te, ti chiedi se ti reputa bella, intelligente, simpatica o se invece ti considera brutta, stupida e incapace.
Perché se hai nel cuore una persona che ancora non ti conosce bene, la paura di esserle indifferente, ti fa star male.

Marisina Vescio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...