L’indifferenza fa star male

Ti dicono che non devi temere il giudizio degli altri. Ed è vero.
È vero quando “gli altri” sono perfetti sconosciuti.
Ma quando li conosci, e soprattutto quando provi affetto per loro, come si fa a non temere il loro giudizio?
Soprattutto quando le persone a te vicino, non fanno altro che dirti “sei troppo timida, sei troppo magra, sei troppo grassa, studi troppo, studi troppo poco, sei brutta, sei disordinata, sei stupida, non sai fare niente, sei maleducata, hai un brutto carattete, sei acida, sei questo, sei quello”.
Ti dicono che chi ti vuol bene ti accetta per come sei.
Fino ad un certo punto, altrimenti nessuno deluderebbe nessuno. Continua a leggere “L’indifferenza fa star male”

Annunci

Un nome io non ho

Dimmi dove sei, adesso che ho bisogno di te.
Dimmi a chi stringerò forte la tua mano.
Dimmi chi mi verrà a cercare quando mi nasconderò.
Dimmi a chi sentirò il cuore battere con il mio stesso sangue.
Dimmi dove dovrò cercarti quando non ci sarai più.
Dimmi come mi chiamo, perché un nome io non ce l’ho più.

Marisina Vescio