Fotolibro, come si può non averne almeno uno che racconti qualcosa di sé o qualcosa cui teniamo?

Che la fotografia è una delle mie più grandi passioni, credo che sia abbastanza evidente. Ciò che passa inosservato è che cosa intendo io per fotografia.
Al di là del dire le solite cose -fermare il tempo, conservare un ricordo, scattare quello che vedono i miei occhi, congelare gli attimi- per me è un rettangolino cartaceo plastificato da tenere in mano che racconta qualcosa.
Potrebbe sembrare banale questa descrizione,

Continua a leggere “Fotolibro, come si può non averne almeno uno che racconti qualcosa di sé o qualcosa cui teniamo?”